Modula: la soluzione ideale per una lean manufacturing

  • Modula: la soluzione ideale per una lean manufacturing

Modula: la soluzione ideale per una lean manufacturing

10 aprile 2018|Applicazioni|

Pensiamo al magazzino tradizionale: quanto tempo si perde ad individuare la merce e a prelevarla?

Immaginiamo le tipiche scaffalature statiche, dove per raggiungere i punti più alti si deve utilizzare una scala o un carrello elevatore. Gli operatori per prendere o stoccare gli articoli saranno esposti a pericoli e magari alla fine di tutte queste operazioni rischiose il prodotto risulterà danneggiato.

Queste sono alcune delle inefficienze che è facile riscontrare all’interno di un’azienda e comportano un enorme dispendio di tempo e di denaro.

I magazzini Modula sono la risposta ideale per una lean manufacturing, ovvero un modo per ridurre gli sprechi senza intaccare il processo produttivo.

 

Gli 8 sprechi che i magazzini verticali automatici possono eliminare

 

1. Errori di picking

Studi di settore hanno dimostrato che ogni errore di prelievo si traduce in un calo dell’11-13% della redditività.

I magazzini verticali Modula sono sistemi di archiviazione completamente automatizzati che consentono di accedere rapidamente alle scorte.

Con un semplice tocco sul controller Copilot, i prodotti verranno direttamente consegnati all’operatore, seguendo il principio merce-all’uomo. Inoltre, con il puntatore laser, gli articoli interessati saranno evidenziati da una linea rossa (che indicherà la colonna di prelievo) e un puntino verde (che isolerà la posizione esatta).

Ciò permetterà di ridurre notevolmente gli errori umani e di velocizzare i tempi di esecuzione degli ordini.

2. Elaborazione degli ordini

L’elaborazione degli ordini può essere semplificata grazie al software Modula WMS che può essere collegato direttamente all’ERP aziendale offrendo tracciabilità completa e l’inventario in tempo reale.

Allo stesso modo, tutte le operazioni di picking sono monitorate e vengono registrate attraverso delle procedure di login. Ciò impedisce agli operatori di prelevare articoli uguali o anche di rubare prodotti di valore.

3. Sovrapproduzione

La sovrapproduzione si verifica ogni qualvolta che vengono prodotti più articoli rispetto a quelli ordinati dai clienti.

Molte aziende programmano la produzione sulla base di previsioni poco chiare o imprecise e senza una panoramica esatta della quantità dei prodotti ancora disponibile in magazzino.

Con i magazzini verticali Modula gli operatori possono verificare le scorte a intervalli regolari e in modo da avere una visibilità migliore per fare previsioni precise sulle ordinazioni future.

4. Costo del lavoro

I magazzini automatici possono aumentare la produttività della forza lavoro fino all’85% in quanto un operatore è in grado di gestire lo stesso volume di lavoro precedentemente eseguito da più operatori.

Grazie alle funzionalità, come il puntatore laser o la barra alfanumerica, l’oggetto e la quantità da prelevare vengono immediatamente identificati.

5. Attesa

L’attesa è spesso il risultato di processi sbilanciati che causano un ritardo nel flusso e che di conseguenza lascia gli operatori inattivi.

Quando la produzione si blocca, anche se non viene prodotto nulla, il costo delle operazioni continua a crescere.

La lean manufacturing mira a garantire un flusso costante nella produzione, evitando interruzioni o rallentamenti. I magazzini verticali automatici contribuiscono in modo significativo a ridurre queste problematiche.

Gli operatori possono gestire gli ordini in meno tempo, anche durante i picchi di carico. Con un unico comando la merce verrà trasportata dall’operatore, senza blocchi o rallentamenti.

6. Costi di stoccaggio

Quanto cosa l’affitto dei locali e la manutenzione degli edifici adibiti a magazzino? Tanto, per questo motivo ottimizzare lo spazio occupato è indispensabile.
Con i magazzini Modula è possibile ridurre fino al 90% lo spazio a terra occupato.

La struttura verticale di Modula sfrutta l’altezza disponibile dell’edificio fino ad un massimo di 16 metri.

I cassetti possono contenere prodotti diversi e possono essere ordinati e divisi in base ad ogni esigenza: è possibile aumentare l’altezza delle sponde e incrementare il volume dello scomparto. Il layout del cassetto non è fisso e può essere modificato in qualunque momento.

7. Trasporto

Una suddivisione funzionale dello spazio disponibile può aiutare le aziende a operare in modo efficiente.

I magazzini verticali Modula seguono il principio merce-all’uomo, consegnando gli articoli in una postazione fissa, dove avvengono le operazioni di prelievo e rifornimento.

Questo sistema di trasporto rende il posto di lavoro più sicuro riducendo i movimenti delle merci e il costo dei potenziali danni durante il trasporto.

8. Spostamenti e sicurezza

Il tempo di percorrenza per il recupero dei componenti è ridotto fino al 70% rispetto alle scaffalature tradizionali. Di conseguenza la produttività può essere aumentata di circa 3 volte in più.

I magazzini verticali non solo minimizzano in modo significativo il rischio di lesioni da movimento, ma offrono anche la massima sicurezza per il personale anche nelle condizioni di lavoro più difficili.

L’articolo viene consegnato direttamente ai dipendenti senza esporli a parti mobili o richiedendo loro l’uso di macchinari specifici. I prodotti e gli strumenti di lavoro vengono rimossi dal pavimento, eliminando i rischi di infortuni.

Vuoi saperne di più sui magazzini verticali?

Se i magazzini Modula ti hanno incuriosito contattaci e ti spiegheremo come utilizzarli al meglio in base alle tue esigenze.

Contattaci
Contatta Modula