Magazzini automatici a confronto: le differenze, i vantaggi e gli svantaggi

  • Magazzini automatici a confronto: le differenze, i vantaggi e gli svantaggi

Magazzini automatici a confronto: le differenze, i vantaggi e gli svantaggi

28 novembre 2018|Magazzini automatici|

I magazzini automatici sono diventati una realtà per molte aziende e una necessità per tante altre. Non sono però tutti uguali, vediamo brevemente i vantaggi e gli svantaggi delle diverse tipologie di magazzini automatici:

  1. Multicolonna
  2. Caroselli verticali
  3. Caroselli orizzontali
  4. Miniload
  5. Trasloelevatore
  6. Shuttle
  7. Vertical Buffer o Microload

1. Multicolonna

I magazzini multicolonna sono un sistema di archiviazione verticale con cassetti traslanti e colonne multiple per lo stoccaggio e il prelievo ad alta frequenza di carichi leggeri. L’organizzazione di prodotti all’interno di vassoi consente il migliore utilizzo dello spazio disponibile all’interno del magazzino.

I cassetti sono generalmente progettati per poter essere suddivisi ed essere adattati al meglio ad ogni esigenza di conservazione e movimentazione e per facilitare il flusso di merci nel magazzino.

Vantaggi

  • Tempi di ciclo ridotti e accesso rapido ai materiali
  • Ottimizzazione del flusso del materiale
  • Elevato livello di produttività

Svantaggi

  • Carico utile del vassoio inferiore rispetto a quelli di un VLM (Magazzini automatici verticali a cassetti)
  • Tempo medio di accesso al vassoio più lungo rispetto a un VLM

2. Caroselli verticali

I caroselli verticali sono magazzini automatici sviluppati appunto in verticale che si basano sul concetto di “scaffali rotanti“: il carosello infatti è composto da una serie di ripiani che ruotano verticalmente all’interno della macchina in entrambe le direzioni, portando le merci immagazzinate nella posizione di raccolta speciale attraverso il percorso più rapido.

Questo tipo di magazzino sfrutta al massimo lo spazio verticale e garantisce un rapido accesso ai materiali immagazzinati. Questa strategia riduce sensibilmente il tempo normalmente impiegato per muoversi in soluzioni di scaffalatura tradizionali.

Vantaggi

  • Elevata quantità di cicli di picking
  • Ottimizzazione dello spazio e riduzione dello spazio occupato nel magazzino
  • Dimensioni esterne molto compatte, soprattutto in profondità, poiché rispetto al VLM non è necessario prenotare il corridoio centrale per l’ascensore
  • Tempi di accesso molto rapidi e posizione di prelievo ergonomica
  • Conservazione ben organizzata di piccoli componenti
  • Elevata densità di stoccaggio (superiore a VLM) su macchine con altezza ridotta
  • Ideale per ambienti con spazio verticale limitato

Svantaggi

  • Capacità di carico limitata sia in termini di ciascun ripiano che dell’intera struttura
  • Nessuna flessibilità di carico. I compartimenti hanno un’altezza fissa e non è facile modificare l’altezza del carico in un secondo momento
  • Non adatto allo stoccaggio di materiali ingombranti o particolarmente pesanti
  • L’altezza della macchina non può essere modificata se viene riposizionata
  • Un singolo punto di input / output
  • Le operazioni di riparazione della macchina sono molto complicate e pericolose in caso di un grave incidente, a causa di possibili torsioni dei due assi di rotazione

Sono disponibili diversi modelli che variano in base al carico utile su scaffale, al carico utile massimo del sistema e alle dimensioni generali.

3. Caroselli orizzontali

I caroselli orizzontali sono molto simili a quelli verticali, ad eccezione per il fatto che sono disposti orizzontalmente, quindi l’asse di rotazione non è verticale ma orizzontale.

Questo sistema è anche costituito da ripiani rotanti che ruotano in entrambe le direzioni e portano i materiali all’operatore attraverso il percorso più breve. A causa dell’orientamento orizzontale, la posizione di prelievo non è sempre ergonomicamente la migliore.
Questo tipo di sistema può rivelarsi una buona soluzione quando ci sono limitazioni di altezza, come ad esempio un tetto basso.

Vantaggi

  • È la migliore soluzione quando l’altezza è limitata o dove lo spazio è lungo e stretto (ad esempio corridoi)
  • Alta produttività
  • I magazzini possono essere installati fianco a fianco per aumentare ulteriormente il throughput
  • Sono disponibili alcuni modelli a doppio carosello

Svantaggi

  • Efficienza limitata a determinate condizioni
  • Postazione di raccolta non molto ergonomica
  • Soggetto a problemi di peso squilibrato
  • Non adatto allo stoccaggio di materiali ingombranti o particolarmente pesanti

4. Miniload

Il Miniload è un magazzino automatico ad alte prestazioni con una struttura a colonna singola o doppia per la movimentazione di carichi leggeri.

Questa tipologia di magazzino è costituita da una serie di ripiani paralleli tra loro e divisi da corridoi stretti lungo i quali si muovono le gru del trasloelevatore. Le unità di carico sono stoccate all’interno delle celle presenti all’interno della scaffalatura. I miniload recuperano le unità di carico e le portano all’area dedicata al picking, imballaggio o spedizione.

I sistemi sono dotati di uno o più baie di carico, in base ai requisiti di prelievo. Il plus più importante di queste soluzioni è che forniscono un sistema di prelievo completamente automatico che garantisce quindi alta produttività, velocità e sicurezza.

Vantaggi

  • Vari tipi di unità di carico possono essere utilizzati e trasportati
  • Carico utile possibile molto alto
  • È possibile stoccare anche unità molto alte utilizzando tutto lo spazio verticale disponibile all’interno del magazzino
  • Capacità di gestire i pacchi
  • Elevato rendimento generale

Svantaggi

  • Throughput limitato a causa della singola posizione di input / output per ciascun canale
  • Costo elevato
  • Installazione lunga e costosa
  • Capacità delle unità di carico e del loro spazio interno non sempre utilizzabile al 100% a causa della forma e delle dimensioni degli elementi memorizzati
  • Non adatto allo stoccaggio di materiali pesanti o ingombranti

5. Trasloelevatore

I magazzini con trasloelevatore sono simili ai Miniload, ma a differenza di questi ultimi, sono stati progettati per gestire e immagazzinare pallet e materiali generalmente pesanti.

Il sistema è costituito da un telaio mobile che si muove su e giù per una colonna verticale che a sua volta si muove orizzontalmente lungo un corridoio delimitato da due scaffali. Questa tipologia di soluzione automatizzata viene utilizzata in magazzini con un’altezza superiore a 12 metri.

Vantaggi

  • Può gestire vari tipi di unità di carico: pallet, contenitori, ecc.
  • Può contenere materiali molto pesanti e voluminosi
  • Può raggiungere grandi altezze
  • Sistema completamente automatizzato

Svantaggi

  • Generalmente abbastanza lento
  • Non adatto alla conservazione di piccoli oggetti
  • Piuttosto costoso e difficile da implementare

6. Shuttle

Un sistema automatizzato con shuttle è costituito da una serie di scaffalature parallele divise da uno stretto corridoio in cui le navette si muovono per prelevare materiali dalle posizioni di stoccaggio e trasportarli all’ascensore situato ad un’estremità del corridoio.

Una volta che i materiali raggiungono l’ascensore, vengono abbassati fino a raggiungere il punto di prelievo. Il processo è invertito durante la fase di rifornimento.

Questo tipo di sistema è estremamente efficiente e offre una produttività molto elevata. Questo sistema è anche facile da installare e facilmente scalabile in quanto è possibile aggiungere più scaffalature, navette e ascensori anche in retrofit, a seconda delle esigenze.
Generalmente viene utilizzato in sinergia con altri sistemi, come i Miniload, in modo da rendere più efficace la produttività totale del magazzino.

Vantaggi

  • Velocità di picking, rendimento molto elevato
  • Facile da installare, facile da scalare
  • Versatile, in grado di gestire vari tipi di materiale
  • Le navette alleggeriscono il carico di lavoro del trasloelevatore nel suo canale, che può quindi avere dimensioni diverse

Svantaggi

  • Altezza operativa limitata
  • Non adatto alla movimentazione di prodotti voluminosi o pesanti

7. Vertical Buffer o Microload

Si tratta di una nuova tipologia di magazzino automatico per lo stoccaggio ed il prelievo di piccoli componenti leggeri.
Questa tipologia di magazzino consiste in un sistema di scaffali che muove in modo automatico i cassetti all’interno. La vera novità rispetto ai Vertical Lift Module (VLM) è la postazione di picking: i materiali vengono presentati all’operatore su un piano inclinato di 20°, progettato proprio per garantire massima ergonomia all’operatore.

Il Vertical Buffer è particolarmente adatto allo stoccaggio di materiali a bassa frequenza di movimentazione e di conseguenza al prelievo di piccole quantità di materiali diversi grazie alla possibilità di prelevare fino a 4 articoli diversi con una sola operazione. Il procedimento è davvero semplice: mentre l’operatore preleva un articolo la macchina prepara il secondo ordine, una volta effettuato il primo picking il modulo gira di 180° il cassetto per rendere disponibile al prelievo il secondo cassetto.

Il Microload si può quindi definire come un VLM di ultima generazione con la particolarità di avere un ascensore interno che gestisce invece di un singolo cassetto alla volta, 4 o 5 piccoli cassetti.
Se l’operatore deve preparare un ordine contenente 4 articoli diversi, stoccati in 4 cassetti diversi all’interno del magazzino, il VLM tradizionale deve gestire 4 operazioni diverse di picking, mentre il Vertical Buffer ha un ascensore interno che preleva i 4 cassetti e li porta alla postazione di picking con un’unica operazione. Questo garantisce inevitabilmente una maggior efficienza dell’impianto.

Vantaggi

  • Maggiore velocità di picking, fino a 4 volte superiore a quella del VLM
  • Stoccaggio dei componenti in scatole dalle dimensioni standard e facilmente identificabili
  • I cassetti vengono consegnati all’area di prelievo in postazione inclinata e quindi più ergonomica
  • Possibilità di installare il Vertical Buffer in aree refrigerate fino a -20°
  • Peso a terra inferiore rispetto ai VLM o Caroselli

Svantaggi

  • Non adatto allo stoccaggio di materiali ingombranti o pesanti
  • Carico massimo per cassetto piccolo 25 kg
  • Peso massimo per ascensore 125Kg
  • Carico utile massimo della macchina 40.000 kg – la struttura è molto leggera

Vuoi rendere il tuo magazzino più efficace?

Perdi molto tempo alla ricerca della merce in magazzino? Gli ordini sono sbagliati e tornano indietro? Non sei l’unico!

Con il nostro corso online gratuito puoi risolvere i problemi di gestione e migliorare le performance del tuo magazzino in soli 10 passi.

Accedi al corso online